Ensemble Il Falcone

L’Ensemble il Falcone nasce nel 2000 dal desiderio di un gruppo di musicisti, legati da stima e amicizia reciproche, impegnati nell’ambito della musica antica e già attivi in collaborazioni con artisti e formazioni specializzate tra le più prestigiose in Europa.

Ricchi di esperienze diversificate, i fondatori dell’Ensemble scelgono di approfondire il linguaggio interpretativo del repertorio preromantico, dando all’uso di strumenti storici un senso estetico ed espressivo prima ancora che filologico; l’intento è quello di trasmettere al pubblico odierno l’impressione di novità e freschezza che queste musiche dovettero suscitare nel pubblico cui erano destinate.

Il nome dell’ensemble si ispira a quello del primo teatro pubblico genovese, nato nel 1652.

Dalla sua fondazione il gruppo si è prodotto in numerosi concerti in Italia, Francia, Svizzera, Austria, con un repertorio che va dal ‘600 al primo ‘800 e incursioni nella musica contemporanea, riscuotendo entusiastici consensi di pubblico e di critica. Nel 2006 ha ricevuto il prestigioso premio Imaie per l’esecuzione di un programma di musiche del ‘600 genovese.

Oltre all’attività artistica, l’Ensemble organizza da otto anni a Genova la stagione di concerti “Musica Ricercata” con progetti tematici. Nell’edizione 2006, per concessione del Comune di Genova, ha utilizzato il Guarneri del Gesù  appartenuto a N. Paganini nella sua montatura storica, in un programma dedicato ai concerti per violino di J.S. Bach. Nel 2007 in collaborazione con l'Università di Genova e il Festival della Scienza ha svolto un lavoro approfondito di ricerca sulle montature barocche. Nello stesso anno realizza in prima assoluta l’opera del genovese F. Gnecco “Amor scioglie pregiudizi”. Nell'edizione 2008 in collaborazione con l'Ateneo di Genova, l'Università di Roma e il Festival della Scienza, ha presentato un lavoro sul Gamelan e il Basso Ostinato. Nella stagione del 2008 ha lavorato sui Songs di autori italiani e inglesi del Settecento, nel 2009 ha centrato la stagione su Gödel, Escher, Bach ispirata al celebre saggio di Douglas R. Hofstadter.

L’Ensemble ha inoltre pubblicato un CD dedicato a musiche vocali di C. Monteverdi e G. Carissimi. Di recente pubblicazione, l’integrale dei Concerti a Quattro di B. Galuppi e un CD dedicato alle Songs inglesi, entrambi per Dynamic. Questi album fanno ora parte del catalogo di Silfreed Productions. È in corso di produzione la registrazione dei concerti di Vivaldi per liuto, mandolino e archi per l’etichetta austriaca ORF.

Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)
Banner
Banner