Distribuzione

Quando i progetti sono pronto siamo solo a metà dell'opera. Per fare in modo che arrivino davvero al pubblico che si meritano bisogna trovare i percorsi giusti. E questo già non è facile. Ancora più difficile è fare in modo che lungo questi percorsi non rimangano impigliati i guadagni di chi ha lavorato ai progetti. Questo è quello che ci proponiamo, e vi proponiamo, di fare.

Dopo che il progetto è stato ideato e messo in pratica, le registrazioni sono state effettuate e il prodotto è stato montato e assemblato in tutte le sue parti, si è soltanto a metà dell'opera. Bisogna ancora che il prodotto artistico arrivi ai suoi potenziali fruitori. Bisogna trovare i modi perché diventi fisicamente accessibile, bisogna farlo conoscere mediante canali di promozione efficaci, bisogna mettere in moto una macchina commerciale che sia in grado di gestire ordini, pagamenti, spedizioni, rese e tutto quello che serve. Spesso succede che le risorse dedicate a quest'ultimo passaggio siano la gran parte di tutte quelle investite nel progetto. Inoltre, nel mercato tradizionale, come spieghiamo qui, la catena di distribuzione e promozione vede la presenza di un grande numero di figure di intermediazione che si ritagliano una parte non trascurabile dei potenziali guadagni. Per questi motivi, abitualmente, la quota di guadagno dei veri protagonisti di un progetto, e cioè i suoi ideatori e i suoi esecutori, risulta essere una percentuale che difficilmente arriva alle due cifre. Il nostro lavoro ha tra i suoi scopi anche quello di trovare i modi e le tecnologie che permettano ai musicisti e ai tecnici di mantenere il controllo della maggior parte dei ricavi di un progetto. Vogliamo che il nostro supporto ai loro progetti non diventi una tassa insostenibile che neghi la sostenibilità economica del loro lavoro. Vogliamo che almeno la metà dei ricavi serva a ricompensare la loro creatività e la loro professionalità. Per questo, abbiamo cercato, da una parte, di definire modalità di produzione e soluzioni tecnologiche capaci di abbassare i costi produttivi per arrivare al prodotto, e dall'altra, di individuare canali efficienti, a basso costo, legati alla rete per la promozione e la distribuzione dei risultati dei nostri progetti. Questo dovrebbe permetterci di raggiungere in modo mirato il nostro mercato di riferimento e, nello stesso tempo, di garantire ai creatori dei progetti i ritorni economici che si aspettano.

Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)
Banner
Banner